Il dottor Melotto in missione

Continua la missione del dottor Melotto, a poco più di una settimana dal suo arrivo a Nairobi, ci regala un pezzetto della sua storia…

IMG_8027

 

“Tra i bambini operati oggi sono stato colpito da Eugene, un bambino di 11 anni non vedente dalla nascita; l’ho operato ad entrambi i piedi per migliorare suo cammino. L’avevo già notato lunedì durante le visite preoperatorie: è entrato in ambulatorio guidato dal suo bastoncino bianco. Poche parole di saluto e di ringraziamento. Oggi pomeriggio sono passato a controllarlo in reparto, dopo l’intervento gli ho fatto una carezza per fargli sentire la mia vicinanza affettiva e lui mi ha risposto “grazie” in italiano! Non esagero se dico che ho avuto un momento di commozione dopo questo “grazie”. E’ difficile descrivere a parole il senso di appagamento che si prova di fronte ad un “grazie” o ad un sorriso di un bambino operato. Sono io che devo ringraziare loro.”                                                         Antonio Melotto, chirurgo ortopedico