16 Set 2015

Il basket per l’Africa – il prezioso contributo di Kacey

 

DSC06501Slums Dunk è un progetto che unisce la pratica della pallacanestro alle strategie di solidarietà internazionale e di inclusione sociale, destinato a giovani atleti che vivono in condizione di marginalità sociale ed economica e ad allenatori più o meno esperti.

Il progetto promuove il basket come fattore di riscatto sociale per tanti ragazzi e ragazze dal destino molto spesso già scritto. Gli slum, dove il progetto viene realizzato, sono luoghi in cui centinaia di migliaia di persone vivono in condizioni di vita a dir poco disagiate e, proprio in questi posti, è stato trovato qualche degradato campetto sul quale si è deciso di puntare per coinvolgere i giovani, cercando di strapparli da alcol, droga e delinquenza. Con un obiettivo in particolare: formare coach e giocatori che possano poi spendere una certificata professionalità per migliorare la loro vita proprio grazie alla pallacanestro.

Kacey Neely, uno studentessa di dottorato dell’Università di Alberta (Canada), ha visitato il Kenya durante una missione promossa da TAG International Development. Lo scopo della missione era promuovere ed implementare un programma educativo incentrato sulle “Life Skills”, ovvero sulle abilità che ci permettono di acquisire un comportamento versatile e positivo, grazie al quale possiamo affrontare efficacemente le sfide della vita quotidiana.

DSC06167La stretta interazione con allenatori di pallacanestro, i bambini beneficiari del progetto e i membri del team di Wordl Friends, ha aiutato Kacey a comprendere meglio le sfide che devono essere affrontate e a programmare meglio il percorso formativo da intraprendere.

Il 10 e 12 agosto, 2015, Kacey – che ha messo a punto programmi di studio simili in altre regioni del mondo – ha tenuto un simposio presentando un programma incentrato sulle “Life Skills”: hanno preso parte all’incontro gli  allenatori di pallacanestro di Mathare e i giocatori della squadra di Co-operative Bank. Il programma comporterà l’introduzione, accanto alla pratica sportiva, dell’insegnamento dei life skills che può contribuire all’instaurarsi di relazioni interpersonali positive e che potrà dare ottimi risultati nell’aiutare bambini ed adolescenti a diventare più responsabili, sani ed elastici.

World Friends, in collaborazione con TAG International Development -Hoops for per i bambini, Karibu Onlus Africa, Africa e Sport Slums Dunk, sostiene l’attuazione di questo progetto che è destinato a cambiare la vita di centinaia di ragazzi dello slum di Mathare.

Scopri di più sul progetto Slums Dunk>>>

 

 

 

loghi slums dunk