07 Feb 2019

Apertura del nuovo dipartimento di Ambulatori Specialistici al RU Neema Hospital di Nairobi

ottico ambulatori specialistici

Il RU Neema Hospital si dota di nuove strutture e di nuovi servizi medico-sanitari! Il nuovo Dipartimento di Ambulatori Specialistici, operativo dalla fine di Febbraio, ospita nello specifico i nuovi ambulatori di: Oculistica, Otorinolaringoiatria, Dermatologia, Senologia, Odontoiatria (ambulatorio dentistico) e offre il nuovo Servizio di elettroencefalogramma.

In particolare l’ambulatorio di otorinolaringoiatria prevede un servizio di audiometria, indirizzato soprattutto allo screening nei bambini, sia tra i pazienti del RUNH, sia nelle scuole, per una diagnosi precoce di sordità che permetta di limitare, tra gli altri, il rischio che i bambini affetti vengano stigmatizzati a causa del mancato riconoscimento della malattia (sono frequenti i casi di bullismo dovuti alla confusione tra sordità e ritardo mentale).

ambulatorio specialistico 1

Di particolare rilievo è anche il servizio di elettroencefalogramma che fornisce un servizio diagnostico non presente nella zona, rivolto in particolare all’identificazione di casi di epilessia infantile.

La realizzazione di questi due ambulatori è stata possibile grazie ad alcune importantissime collaborazioni: l’Ospedale Universitario San Paolo di Milano, la professoressa Canevini dell’associazione San Valentino Onlus e il professor Felisati dell’Associazione Sentire e Crescere hanno finanziato e si sono occupati della formazione del personale locale durante alcune missioni al RU Neema Hospital; la Fondazione Albacare ha invece finanziato la costruzione delle strutture del Dipartimento, mentre Manos Unidas Spagna ha finanziato e reso possibile l’acquisto della strumentazione necessaria all’interno delle nuove cliniche.

L’idea della costruzione di questo Dipartimento di ambulatori specialistici è nata dalla richiesta degli stessi pazienti del RUNH. La presenza di tali servizi nell’area Nord-Est di Nairobi è particolarmente importante sia per la vicinanza geografica alle baraccopoli dell’area, sia perché permette l’accesso a pazienti che non hanno le possibilità economiche di accedere agli stessi servizi in altri centri della città.

I lavori sono cominciati nel mese di Settembre 2018 e la conclusione è prevista per fine Gennaio 2019, nella speranza di attivare i servizi a partire dalla fine di Febbraio 2019.

L’ambulatorio dentistico è già stato approntato, siamo tuttavia alla ricerca di fondi per il finanziamento dell’acquisto della strumentazione necessaria (ammontare di circa 25.000 euro)