20 Dic 2019

Giornata Internazionale della Solidarietà Umana 2019

giornata solidarietà umana 2

giornata solidarietà umana 1Il 20 dicembre si celebra la Giornata Internazionale della Solidarietà Umana, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2005. Tre anni prima, lo stesso giorno, è stato creato il Fondo di solidarietà mondiale. L’obiettivo del fondo, in vigore dall’anno seguente, è di eliminare la povertà e promuovere lo sviluppo umano e sociale, soprattutto tra le fasce più povere della popolazione. La solidarietà è uno dei valori universali alla base delle relazioni tra i popoli e delle attività di cooperazione internazionale. Citando il celebre filosofo Immanuel Kant:

La solidarietà del genere umano non è solo un segno bello e nobile, ma una necessità pressante, un ‘essere o non essere’, una questione di vita o di morte.

Questa giornata nasce con l’obiettivo di celebrare l’unità nella diversità e per accrescere la consapevolezza pubblica sul tema. La Giornata Internazionale della Solidarietà Umana è un modo per ricordare ai governi di rispettare gli impegni presi nell’ambito degli accordi internazionali. È una piattaforma per incoraggiare il dibattito per la promozione della solidarietà come elemento chiave per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS).

Un impegno concreto

giornata solidarietà umana 2La solidarietà, identificata come valore fondamentale e universale, dovrebbe essere la base nella ricerca di soluzioni globali e può svolgere un ruolo sempre più importante per risolvere i problemi del mondo. Alle porte del Decennio per l’Azione per il raggiungimento degli OSS, ancora persistono enormi disparità tra i singoli paesi e all’interno degli stessi. Per questa ragione, aspettando azioni concrete delle istituzioni, la solidarietà deve partire da ognuno di noi.

La promozioni dei diritti umani e dello sviluppo socio-economico sono punti fondamentali della nostra missione. Nella Giornata Internazionale della Solidarietà Umana, World Friends si impegna ancora una volta a garantire accesso a cure mediche e servizi sanitari ai segmenti di popolazione più poveri ed emarginati negli slums di Nairobi. Desideriamo essere promotori di istruzione di qualità, parità di genere e riduzione delle disuguaglianze.