21 Nov 2019

La missione del Dottor Melotto in Kenya

Le statistiche della Global Clubfoot Initiative e dell’Associazione per i disabili fisici del Kenya (APDK) indicano che circa 1653 bambini nascono ogni anno con piede torto e l’1% delle persone con disabilità sono bambini di età inferiore ai 5 anni.

Alcuni dei fattori che contribuiscono alla disabilità includono povertà, malnutrizione e scarso accesso all’assistenza sanitaria.

Il Dottor Antonio Melotto, chirurgo ortopedico e membro fondatore dell’Ospedale Ruaraka Uhai Neema, è tornato nuovamente a World Friends Kenya per portare a termine la sua missione biennale per il progetto “Community Based Rehabilitation Program” (CBRP). Durante la sua missione il Dottore ha condotto numerosi interventi chirurgici ortopedici e interventi generali relativi a casi pediatrici.

L’obiettivo principale è l’intervento precoce. Le procedure chirurgiche correttive sono condotte e associate alla fisioterapia e al lavoro per migliorare la mobilità, migliorare le tappe dello sviluppo e il normale funzionamento di un bambino con disabilità. Quest’anno il Dr.Antonio ha anche introdotto un nuovo metodo di terapia occupazionale nota come terapia osservazionale, per aiutare i bambini con paralisi cerebrale. In sostanza, osservando i movimenti ed emulandoli, vengono attivati i neuroni specchio, fondamentali nell’imitazione e nel processo di apprendimento, essenziale per migliorare i movimenti e la coordinazione motoria.

Inoltre, il chirurgo ha tenuto regolari corsi di formazione medica presso l’ospedale Ruaraka Uhai Neema e in altre strutture sanitarie presenti negli insediamenti informali di Nairobi.

Il Dottor Melotto non solo è riuscito ad avere un grande impatto sulla vita dei bambini che ha operato, ma ha anche migliorato gli standard sanitari delle famiglie dei bambini con disabilità e soprattutto è riuscito a incoraggiare tutto il personale sanitario e i volontari di World Friends per continuare a lavorare con coraggio e dedizione per migliorare la vita dei bambini disabili.

Anche il Dr. Uldis Bite e il Dr. Nho Tran si sono uniti alla missione e hanno lavorato in gruppo per condurre interventi chirurgici correttivi, in particolare per i pazienti con cicatrici e contratture post ustione.

Mentre stiamo per celebrare la Giornata internazionale delle persone disabili il 3 dicembre, sosteniamo le persone che vivono con disabilità promuovendo l’attenzione sulla loro salute, il loro benessere, la loro istruzione e la loro dignità sociale.