ATI-TB – Sensibilizzazione, Tradizione e Innovazione per la lotta alla Tubercolosi


ati-tb 1Il progetto ATI-TB – Awareness, Tradition and Innovation to fight Tuberculosis, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) attraverso la 5% initiative AICS/Fondo Globale, ha come obiettivo generale quello di contribuire all’azzeramento dei nuovi casi di tubercolosi nella Contea di Kajiado in Kenya. L’intervento prevede il rafforzamento della connessione tra la comunità e i servizi sanitari per la diagnosi e il trattamento della malattia. I principali gruppi target sono le categorie di popolazione a rischio infezione da tubercolosi nelle aree urbane e rurali, come gli uomini tra i 15 e i 34 anni, studenti delle scuole, abitanti delle baraccopoli, lavoratori, anziani, persone malnutrite, persone affette da HIV e comunità nomadi. Il progetto inoltre vuole raggiungere quella fascia di popolazione che non ha accesso ai servizi sanitari, poiché vive in aree remote, non coperte dal servizio sanitario.

Il progetto adotta un approccio innovativo per il quale l’elemento di novità risiede nell’unione tra tradizione e innovazione. La tradizione è intesa come il coinvolgimento attivo dei guaritori tradizionali e autorità di villaggio nel progetto, che rappresentano il primo contatto e sono figure di riferimento per la maggior parte della popolazione target nell’area. Una problematica locale, la tubercolosi, che viene quindi affrontata valorizzando un’innovazione globale, la tecnologia GeneXpert Omni e valorizzando allo stesso tempo la particolarità e la specificità di una etnia e della sua identità.

Attività principali:

  • Campagne di comunicazione e giornate di sensibilizzazione mirate ai segmenti chiave della popolazione e aree a rischio per una maggiore sensibilizzazione e un aumento della domanda di trattamento della tubercolosi.
  • Maggiori rilevamenti, diagnosi e trattamenti dei casi di tubercolosi nelle aree rurali remote e nelle zone urbane della Contea di Kajiado.
  • Realizzazione di una ricerca operativa per ottenere una maggiore conoscenza dell’area, disponibilità e gestione dei dati sulla tubercolosi.

Il progetto è finanziato da:

ati-tb 2ati-tb 3