Formazione e sensibilizzazione su tematiche COVID-19 a supporto dei progetti di World Friends nelle baraccopoli di Nairobi


cei sensibilizzazione covidDall’inizio del mese di marzo la pandemia di COVID-19 ha colpito il Kenya, dove il sistema sanitario non può offrire un numero sufficiente di posti di terapia intensiva in caso di diffusione della malattia. Il virus mette a rischio l’intera popolazione e in particolare le fasce più vulnerabili, come gli abitanti degli slum di Nairobi Nord-Est, per i quali le misure di prevenzione adottate dai Paesi occidentali sono praticamente impossibili da rispettare. La densità abitativa in baraccopoli è di circa 100mila abitanti per chilometro quadro in totale assenza di acqua corrente e servizi igienici. Inoltre, il COVID-19 è già oggetto di stigma: malattie respiratorie e con sintomi come la febbre sono estremamente diffuse negli slum e le persone hanno paura di recarsi agli ospedali ed essere successivamente trasferiti nei centri di isolamento.

Il progetto di formazione e sensibilizzazione su tematiche COVID-19 si integra con i progetti di World Friends attualmente in corso, rivolgendosi ai beneficiari e più in generale alla popolazione raggiunta dalle varie iniziative. Parallelamente alle iniziative di World Friends, vengono svolte attività di sensibilizzazione e formazione presso il Ruaraka Uhai Neema Hospital riguardo il virus, la sua diffusione e il contenimento. Inoltre tali sessioni hanno luogo all’interno delle cliniche partner dell’organizzazione, situate nelle baraccopoli di Nairobi Est. Per raggiungere un maggior numero di beneficiari, sono coinvolte anche le figure dei Community Health Volounteers (Volontari Sanitari di comunità) in modo da assicurare una copertura e una diffusione capillare delle attività all’interno delle comunità coinvolte.

Le attività di sensibilizzazione sono affiancate ai seguenti progetti in corso:
• Progetto di lotta alla malnutrizione nelle baraccopoli di Nairobi
• Progetto di sostegno a minori portatori di disabilità e alle loro famiglie
• Progetto di educazione sanitaria nelle baraccopoli di Nairobi
• I progetti SonoMobile e HIPS-TB

Il progetto si prepone come obbiettivo il raggiungimento delle fasce di popolazione più svantaggiate e vulnerabili della capitale kenyana. 2.000 minori a rischio, 60 madri separate, 60 persone con disabilità e loro famiglie, 30 educatori e insegnanti delle scuole, 30 membri del personale sanitario delle cliniche partner.

Il progetto è realizzato grazie al contributo della Conferenza Episcopale Italiana.

cei sensibilizzazione covid 1