20 Mar 2019

Microproject di Caritas nella scuola Why Not Academy, nello slum di Mathare

Negli scorsi mesi sono state svolte alcune attività nella scuola elementare Why Not Academy di Mabathini, all’interno della baraccopoli di Mathare.

 

World Friends e Why Not Academy promuovono infatti le attività sportive come un modo aggregativo e pedagogico per migliorare il benessere fisico e psicologico dei bambini; lo sport infatti presenta un grande potenziale educativo, specialmente in contesti svantaggiati.

 

World Friends, grazie al contributo di Caritas Italiana, ha implementato il progetto “Sport for Education”, che mira a migliorare l’accesso alla salute e all’istruzione di qualità per i giovani nella baraccopoli di Mathare, utilizzando la pallacanestro e l’insegnamento di abilità necessarie per la vita quotidiana.

 

Per raggiungere meglio i risultati del progetto “Sport for Education”, World Friends ha equipaggiato la WhyNot Academy con materiale sportivo, come palloni, uniformi e scarpe e ha portato alla scuola una nuova scorta di libri accademici per migliorare la qualità dell’istruzione e aiutare gli studenti a seguire le lezioni e continuare gli studi.

 

Allo stesso tempo è stata costruita una tubazione dell’acqua, che collega il centro al sistema di distribuzione idrico di Nairobi, per garantire ai bambini l’accesso gratuito all’acqua potabile e per assicurare la costante disponibilità di acqua, così da migliorarne lo stato di salute e l’igiene.